jeudi 12 juillet 2012

L’INCONTRO DI SAGROGNO UN PO’ DI RESOCONTO


Domenica 8 luglio, appuntamento a Druogno alle 10.00 
per salire a Sagrogno per la giornata del ricamo
                            in Val Vigezzo          
                     §§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§
Il tempo è stato abbastanza clemente perché, nonostante un po’ di pioggia mattutina, ci ha gentilmente concesso di preparare i tavoli per i laboratori nel giardino della baita che ci ha ospitate.
L’invitato d’onore è stato RENATO PAROLIN, che ha offerto alle socie delle varie delegazioni un libretto pieno di schemi deliziosi. Grazie mille !!!!
Gli ateliers sono stati due:
Adriana ha insegnato a preparare dei fusi di lavanda, intrecciati con dei nastri di raso di vari colori, ed io ho creato per l’occasione un porta cellulare in panno, nastri e pizzi.
Le allieve sono state numerose e diligenti, perché tutte sono riuscite a partecipare alle due classi ed a terminare i piccoli manufatti.
Le foto possono dimostrare tanta buona volontà!
Alle 12,30, dopo tanto lavoro, ci è stato offerto un aperitivo seguito da un pranzo pantagruelico.
Le amiche della Val Vigezzo si sono prodigate in un festival di  torte salate, insalate di pasta, formaggi e dolci semplicemente meravigliosi a vedersi, ma soprattutto ottimi da gustare!
Durante il pomeriggio tutte quante ci siamo fatte buona compagnia chiacchierando, ricamando e facendo progetti per il prossimo incontro che si terrà in FRANCIA, nel parco regionale del QUEYRAS, proprio dietro al Monviso.
Vi darò date e notizie dettagliate tra qualche giorno.
Per ora vi dico che ospite delle due giornate che si terranno in Queyras sarà RENATO (ovviamente Parolin ) e che stiamo preparando insieme un diagramma da offrire alle partecipanti, le quali lo potranno ricamare insieme a noi nel corso della giornata.
Spero di avervi fatto venire l’acquolina in bocca, anche perché è previsto un simpatico pranzetto!
Ringrazio di vero cuore VILMA ( la presidente della delegazione Val Vigezzo) e tutte le socie, perché ogni anno si danno un gran da fare per accoglierci e coccolarci al meglio, ed ogni anno riescono a sorprenderci.
Brave! Penso che ormai ci abbiate quasi adottate!
Vostra Paola Gattiblu























Renato Parolin sorride e vi dice "Arrivederci alla prossima!"